29 GIUGNO

il Gruppo dei Giovani ha portato in scena, per la regia di Elena Parmense, lo spettacolo “Napoli 1945”, un viaggio dal dopoguerra al boom economico, nella città più straordinaria, geniale e contraddittoria  del mondo, Napoli, appunto! Una vera e propria commedia musicale fatta con le canzoni di quel periodo mentre la prosa è composta da pagine scelte dalle opere degli autori che, in quegli anni, hanno segnato la storia culturale non solo della loro città, ma dell’intero panorama artistico europeo; con una particolare attenzione al grande Eduardo De Filippo. Protagonisti di questa rappresentazione, che ha fatto registrare il tutto esaurito sono stati Marco Mare; Caterina Rodà, Chiara Noemi Lettieri, Vincenzo Maria D’Amore, Aurelio Galderisi, Annagrazia Risi, Daniele De Santis, Alessandra Galdi, Vincenzo Ruggiero, Marianna Faiella, Daniele Nocerino, Rosa Viscito, Lucia Petrone, Morena Cosentino, Ivonne Tomei, Annarita Villacaro e Simona Casola.

 

2 LUGLIO

il Gruppo Adulti del II anno ha messo in scena con la regia di Antonello Cianciulli e la direzione artistica di Gaetano Stella un omaggio al grande De Filippo “Eduardo…l’irrazionalità dell’essere”. Protagonisti Mimmo Iannone, Giancarlo Trapanese, Arturo Pappalardo, Lello Daniele, Patrizi Di Guglielmo, Gaetano Pastore, Tina Spinoso, Fabiola De Nisco, Gerardina De Paola, Lucia Del Regno, Assunta Del Regno, Anna Maria Piscopo, Rosaria Greco, Pina Caparrotti, Angelo Adinolfi, Patrizia Landi, Mimmo Farina, Angela Concilio, e la partecipazione straordinaria dei piccoli Sabrina D’Aponte e Giovanni De Simone.

 

7 LUGLIO

Omaggio a Garinei e Giovannini” per la direzione artistica di Gaetano Stella e la regia di Serena Stella è lo spettacolo portato in scena dal Gruppo Adulti del III anno. Il gruppo composto da Renata Adami, Clelia Ricci, Lucia Di Mauro, Carla Gliorio, Antonio D’Amico, Sergio Galderisi, Adriana Frassetti, Stefania Napoli, Carlo Iuliano, Gianluca De Stefano, Irene Trapanese, Lia Marino, Pina Sessa, Marianna Alfinito e la partecipazione di Marco Mare, ha  messo in scena i quadri più belli di alcune delle opere scritte dal duo di autori più importante d’Italia, Garinei e Giovannini come Rinaldo in campo, Aggiungi un posto a Tavola e  Se il tempo fosse un gambero